Giudice Sportivo, nessuna sanzione a Inter e Milan per i fumogeni e i petardi del derby

Nessuna conseguenza per le azioni dei tifosi nerazzurri e rossoneri

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Inter-Milan

Nessuna sanzione a Inter e Milan per l’utilizzo di fumogeni e petardi da parte dei propri sostenitori in occasione del derby di domenica sera: è questa la decisione del Giudice Sportivo, che stabilito di non infliggere alcuna ammenda economica ai due club milanesi.

Il Giudice Sportivo,

premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della quarta giornata di ritorno sostenitori delle Società Brescia, Genoa, Hellas Verona, Internazionale, Milan, Parma, Roma e Udinese hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 25 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala);

considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 29, comma 1. lett. a) b) e d) CGS, con efficacia esimente,

delibera

di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy