Halilhodzic, ex c.t. del Giappone: “Mi sento come se fossi stato buttato nella spazzatura”

L’ex c.t. è tornato in Giappone per conoscere le ragioni del suo licenziamento

di Gianni Pampinella

Lo scorso 9 aprile, Vahid Halilhodzic, è stato sollevato dal suo incarico di c.t. del Giappone. L’allenatore è tornato a Tokyo per conoscere le ragioni del suo licenziamento. Poco più di due mesi prima della Coppa del Mondo, la Federazione giapponese ha nominato Akira Nishino come suo successore. “Ancora non capisco cosa sia successo“, ha detto Halilhodzic all’arrivo all’aeroporto di Haneda. “Vengo qui per conoscere la veritàMi sento come se fossi stato buttato nella spazzatura“, ha detto l’ex allenatore, che prevede di tenere una conferenza stampa a Tokyo la prossima settimana. “Devo difendermi da ciò che mi ha colpito nel mio orgoglio”.

(France Football)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy