Ibra a Pogba: “Meglio che segni, se no non te ne lascio più!”. Poi ci scherza su…

Il Manchester United è tornato alla vittoria, una bella vittoria sugli Spurs. Ibrahimovic e Pogba, così, hanno trovato il tempo di scherzare, in merito ad un calcio di punizione

di Dario Di Noi, @DarDinoRio

Dopo aver trascorso una serie di weekend con il broncio, per la delusione di risultati non esaltanti, il Manchester United ha portato in cassa una bella vittoria contro il Tottenham. Mourinho può sorridere, al pari di Ibra e Pogba: i due hanno scherzato un po’ in campo e un po’ a fine partita, per un semplice motivo legato ad un calcio di punizione.

Zlatan lo ha spiegato al canale ufficiale del Manchester United: sul punteggio di 1-0, l’arbitro ha concesso ai Red Devils un tiro dal limite dell’area. Lo svedese è andato subito sul pallone, come al solito, ma alla fine il compito di battere se l’è preso Pogba: lui si è sistemato il pallone e lo ha calciato, sentendosi dare dall’ex PSG un ultimatum: “E’ meglio che segni, perché questa è l’ultima volta che te la lascio”.

Il gol non è arrivato, ma Ibra ci ha comunque scherzato su: “Non è successo nulla, ha centrato la porta. Se avesse segnato non sarebbe cambiato molto nel nostro vantaggio, non sarebbe stato sufficiente per rilassarci, ma un 2-0 ti dà più fiducia. Anche perché, specialmente dopo l’ultimo incontro (Everton-ManU 1-1), nessuno può sapere se concederai un gol nel finale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy