Icardi, ieri incontro Marotta-Spalletti: questo l’esito. Una la “spigolatura” rilevante

Icardi, ieri incontro Marotta-Spalletti: questo l’esito. Una la “spigolatura” rilevante

Ieri l’ad ha incontrato il tecnico per parlare del rientro di Mauro Icardi

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Mauro Icardi è finalmente tornato in gruppo. Oggi l’ormai ex capitano dell’Inter si è allenato coi compagni per la prima volta dallo scorso 13 febbraio, giorno in cui il club ha deciso di privarlo della fascia di capitano. Ora, però, la palla passa a Luciano Spalletti, che ieri ha parlato con l’ad Beppe Marotta per capire cosa fare nel breve futuro: “La gestione di Icardi torna a essere di natura tecnica, di spogliatoio. E nello spogliatoio il numero uno è l’allenatore. Passaggio fondamentale: Marotta ieri ha parlato con Spalletti, i due si sono aggiornati sulle ultime evoluzioni della vicenda, l’a.d. ha di fatto preparato il terreno e valutato con il tecnico tutti gli aspetti del rientro del giocatore.

E tra le spigolature c’è anche il ritorno tra i compagni – non tutti, mancano i nazionali, per esempio Brozovic e Perisic –, alcuni dei quali più «battaglieri» di altri nel non accettare il mese di assenza, il forfait contro l’Eintracht e la foto postata alla vigilia del derby. Ecco: starà anche a Spalletti gestire questo nuovo ingresso di Icardi nel gruppo, un gruppo del quale Mauro è stato capitano fino al 13 febbraio. E che oggi individua in Handanovic, lui sì presente oggi al centro sportivo, il riferimento. Eccoli, allora, gli step successivi, mentre Wanda decolla per l’Argentina: se è vero che Marotta ha preparato il terreno, è altrettanto vero che lo stesso Icardi vorrà/dovrà parlare con la squadra al completo. Per poi tornare tra i convocati contro la Lazio dopo la sosta, il 31 marzo, al netto dei probabili fischi che gli riserverà San Siro”, si legge su La Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy