In Cina – Suning-Percassi, ecco come collaboreranno. Il proprietario dell’Atalanta…

I siti cinesi parlano ancora della visita del presidente del club bergamasco alla famiglia che ha comprato l’Inter

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Suning ha affari in Cina ma anche nel resto del mondo. E si lavora anche alle attività in Giappone. Per Zhang Jindong è una meta importante e lo stesso proprietario dell’azienda cinese che ha acquistato anche l’Inter è stato in quel Paese con aziende come la Sony, la Sharp, la Nikon e la Casio e altri produttori per cominciare un nuovo ciclo di cooperazione sulla vendita al dettaglio. Da tempo Suning lavora su questo.

Intanto si continua a parlare della visita di Percassi, il presidente dell’Atalanta, in Cina. La sua azienda, la Odissea Srl, è dedicata al mondo Retail e dell’e-commerce, focalizzata nello sviluppo e nella gestione delle attività commerciali di marchi di rilievo internazionale. La stampa cinese spiega che l’imprenditore ha incontrato Suning, ha visto lo store nerazzurro, ha fatto visita a casa Zhang “ed è una visita che mostra l’impegno che la proprietà cinese si è assunta usando il linguaggio universale del calcio per promuovere lo sviluppo internazionale di Suning”.

In Cina sottolineano anche che il nome di Percassi è legato a marchi come quello di KIKO o Madina, aziende cosmetiche, lavora allo sviluppo di vari di marchi anche nelle città cinesi e Suning è conosciuta anche per l’esperienza nell’e-commerce e per questo si ritiene che per la famiglia a capo del club bergamasco, il gruppo cinese che ha acquistato l’Inter (e che è entrato in contatto con il patron del club bergamasco grazie alla trattativa per Gagliardini), sarà utile per l’esportazione dei marchi che potranno così essere promossi anche in Cina. “Il canale on-line di Suning può migliorare rapidamente la diffusione dei marchi di vario genere promossi da Percassi e dargli un’espansione su larga scala. L’apertura della rete logistica dell’impresa cinese che ha comprato il club nerazzurro in Italia sarà un importare supporto per l’imprenditore italiano per il rapido sviluppo delle sue attività nel Paese”.

(Fonte: finance.nen.com.cn)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy