Inter, anche contro lo Slavia un segnale del netto cambio di rotta con Conte

Inter, anche contro lo Slavia un segnale del netto cambio di rotta con Conte

Il dato sottolineato dai colleghi del Corriere dello Sport

di Daniele Vitiello, @DanViti
Il Corriere dello Sport in edicola stamattina sottolinea un dato che contraddistingue la nuova Inter: “Con la prodezza di Barella contro lo Slavia Praga, i gol dei centrocampisti nerazzurri nelle prime 4 gare della stagione sono già arrivati a quota 5. Significa più di una rete di media a partita. Gli attaccanti, nello specifico Lukaku e Lautaru, sono invece fermi a 3. E’ uno dei segnali del netto cambio di rotta avvenuto da quando Conte si è accomodato sulla panchina interista. Prima, infatti, la manovra era sviluppata in funzione di Icardi, straordinario terminale, ma anche bomber che, con le sue caratteristiche, finiva per condizionare. Di fatto, l’unica alternativa a Maurito era Perisic. Ma non è stata solo la loro partenza a cambiare l’Inter. Conte, infatti, vuole una pericolosità più distribuita e, soprattutto, più che servire le punte, le mezz’ali devono inserirsi ed andare al tiro. Risultato: primo gol dell’anno a firma di Brozovic, ma anche un Sensi sugli scudi, capace di firmare già 2 reti, e infine Barella”.  
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy