CdS – Inter, Barella pupillo di Conte: il tecnico gli chiede un ultimo step

Il focus proposto dal Corriere dello Sport di oggi sul centrocampista nerazzurro

di Daniele Vitiello, @DanViti

Il lavoro svolto fino a questo momento da Niccolò Barella con Antonio Conte ha già portato diversi frutti. Il centrocampista, in cui il tecnico si rivede molto, è cresciuto in un anno in nerazzurro ma ha nel mirino ancora un passo da fare. Questo il focus del Corriere dello Sport: “Adesso il tecnico di Lecce, che a lui rinuncia solo se il suo pupillo è fiaccato dalla stanchezza o davvero infortunato (ha giocato sia contro lo Shakhtar sia contro il Cagliari con una caviglia in disordine), vuole che diventi più spietato sotto porta anche perché ha la gamba per inserirsi e per arrivare al limite a calciare in maniera pericolosa. I 12 chilometri percorsi domenica lo testimonia. E’ questo l’ultimo step che “Barellino” deve fare. Le big d’Europa lo osservano, ma statene certi, l’Inter non ha intenzione di mollarlo”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy