Inter, Bergomi: “Joao Mario? Magari stasera ci sorprenderà. Scudetto? Dalle parole di…”

Inter, Bergomi: “Joao Mario? Magari stasera ci sorprenderà. Scudetto? Dalle parole di…”

Il commento dell’ex difensore nerazzurro su Lazio-Inter

di Gianni Pampinella

A pochi minuti dal fischio di inizio di Lazio-Inter, Beppe Bergomi ha parlato del match dell’Olimpico. Queste le parole dell’ex difensore nerazzurro: “Una bella gara tra due squadre che stanno bene. I 3 punti oggi sono importanti, l’Inter per raggiungere il Napoli e poi lo scontro con i nerazzurri ha sempre determinato qualcosa. Scudetto? Lo capisco dalle dichiarazioni della società e soprattutto dell’allenatore che alza sempre l’asticella. Io sono convinto che loro pensano di arrivare il più in alto possibile. Raggiugnere la Juventus sembra utopia, però se dovesse vincere questa partita sarebbe una bella botta per l’autostima.

Joao Mario? Non è un trequartista, è un centrocampista che sa fare un po’ tutto. Magari stasera ci sorprenderà, bisogna prendersi dei rischi e Spalletti se li prende. Anche come mettere Miranda lasciando fuori De Vrij.

Immobile e Icardi? I numeri dei due degli ultimi anni sono incredibili. Icardi sta cercando di migliorare in alcuni aspetti.

Brozovic e Perisic? Brozo ancora divide a livello di tifosi, a me ha convinto. È addirittura troppo generoso a volte. Perisic deve tornare un giocatore che deve dare più continuità. Penso sia solo un problema di forma, hanno fatto una finale del Mondiale e hanno bisogno di più tempo.

Steven Zhang? È un ragazzo sveglio e intelligente, io lo ripeto da tanto tempo che l’Inter è strutturata bene come società e sta crescendo. Bisogna dare tempo, l’Inter quest’anno deve consolidare la Champions e poi fare un percorso in Champions“.

(Sky Sport)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy