Inter, Champions miniera d’oro: ecco 50 mln, pronto il raddoppio! E con l’Europa League…

La partecipazione alla Champions League è stata per i nerazzurri una fonte importante di guadagno

di Marco Macca, @macca_marco

Soldi buoni per aumentare il fatturato, ma anche per provare, in estate, l’assalto al vero pallino di Beppe Marotta: Sergej Milinkovic-Savic. L‘Inter, grazie alla partecipazione alla Champions League, ha incassato una somma importante, pari a 50 milioni di euro: una cifra che potrebbe raddoppiare in caso di arrivo dei nerazzurri fra le prime quattro. E l’ammontare potrebbe anche crescere nel caso in cui la squadra di Spalletti andasse molto avanti in Europa League. Scrive Tuttosport:

Il centrocampista serbo è un pallino dell’ex ad della Juventus (che ha ottimi rapporti col suo agente Kezman). Adesso che Marotta si è trasferito all’Inter, ha messo nel mirino Milinkovic-Savic come rinforzo ideale per rinforzare il centrocampo. L’operazione, fra cartellino e ingaggio supera i 100 milioni, ma l’Inter a fine stagione conta di poter attuare un’operazione del genere. Ovviamente dovrà confermarsi fra le prime quattro in campionato, perché senza Champions sarebbe complicato. La Champions è una miniera d’oro e l’Inter, seppur uscendo nel girone, ha già incassato circa 50 milioni dalla partecipazione, dagli incassi del botteghino e dai premi per i risultati ottenuti. Cifra che aumenterà al termine della stagione fra la seconda parte del market pool e quanto verrà incamerato dal percorso in Europa League. Insomma, banalizzando, l’Inter ha incassato 50 milioni dall’attuale partecipazione alla Champions e arrivando fra le prime quattro in campionato, saprebbe di incassarne altrettanti l’anno prossimo“.

(Fonte: Tuttosport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy