Biasin: “Marotta col modello Juve, l’Inter cambia strada: mai più attacchi subiti in silenzio”

L’analisi del giornalista su quanto accaduto ieri con l’annullamento della conferenza di Conte

di Marco Macca, @macca_marco

Tra le righe di Libero, Fabrizio Biasin ha analizzato quanto accaduto ieri, con la decisione dell’Inter di annullare la conferenza stampa di Antonio Conte alla vigilia di Fiorentina-Inter in risposta alla lettera pubblicata sul Corriere dello Sport:

Il dato di fatto è che l’Inter ha ufficialmente cambiato strada: stop all’indifferenza, al «vabbé, pazienza», è giunto il momento di farsi rispettare anche a costo di risultare antipatici. La scelta è ovviamente della proprietà e  dell’amministratore delegato per la parte sportiva Giuseppe Marotta, evidentemente deciso a importare il «modello Juve», quello dell’intrasigenza contro chi esce dal seminato (“seminato” = rispetto), lo stesso modello che – parlano i fatti – ha sempre portato risultati in casa bianconera (in campo e pure fuori). E, quindi, niente conferenza pre Fiorentina-Inter, con tanto di porta chiusa in faccia anche a chi ha speso assai per ottenere i diritti a trasmettere questo e quell’evento”.

Biasin ha poi concluso: “È evidente che in casa nerazzurra non c’è la volontà di inimicarsi tutti i media nazionali, semmai di dare un taglio netto con il passato, quando – veri o presunti – attacchi di questo e quell’organo di stampa venivano fatti passare sotto silenzio, con discreta incazzatura da parte dei tifosi“.

(Fonte: Libero)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy