Inter, Conte ha fretta: con cinque parole lancia un messaggio chiarissimo

Inter, Conte ha fretta: con cinque parole lancia un messaggio chiarissimo

L’analisi dei colleghi de ‘Il Giornale’ su quanto detto dall’allenatore nerazzurro in conferenza stampa

di Daniele Vitiello, @DanViti
Antonio Conte

Attraverso l’edizione odierna de Il Giornale arriva un commento alle parole pronunciate da Antonio Conte in conferenza stampa pre Inter-Hellas Verona: “Cambiano i modi, non certo i concetti. Conte ha fretta e non perde occasione per dirlo. Se a Dortmund, con la rabbia della sconfitta sommata alla volontà di non spiegarla, aveva utilizzato il piccone, alla vigilia della sfida col Verona (settima fatica in 22 giorni per 6 giocatori) concede qualche sorriso e smussa un po’ gli angoli, ma la sostanza è la stessa. Anzi. Quando dice «a me vivacchiare non piace», lancia un messaggio che più chiaro non potrebbe essere e non deve essere interpretato. Certo, il giorno che decidesse di andarsene e sbattere la porta, dovrebbe poi essere in grado di trovare un altro ingaggio da 11 milioni l’anno, ma questa è un’altra storia e non ancora d’attualità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy