Inter, Conte ha già dato la sua sentenza su Icardi. Ma lui e Wanda fanno capire che…

Il futuro dell’attaccante resta ancora incerto

di Marco Astori, @MarcoAstori_
Mauro Icardi e Wanda Nara a San Siro

 

Resta incerto il futuro di Mauro Icardi. Il rapporto con l’attuale tecnico Luciano Spalletti sembra ormai compromesso conseguentemente a tutto ciò che è successo quest’anno. Ma con l’eventuale arrivo di Antonio Conte? Tuttosport spiega: “L’Inter, che ha avuto il via libera anche da Antonio Conte, cercherà di piazzare Icardi attraverso uno scambioDybala o Lukaku, per esempio – che permetta di poter portare a Milano un giocatore apprezzato dal futuro allenatore e al tempo stesso di mettere a bilancio una notevole plusvalenza.
Anche perché è impossibile pensare che un club metta sul piatto i 110 milioni della clausola di rescissione. L’Inter direbbe sì a 70-80 milioni, ma ad oggi non sembrano esserci squadre disponibili a trattare Icardi per quelle cifre. Finora ci sono stati degli abboccamenti, per esempio dall’Atletico Madrid, ma nulla di concreto. Per questo si penso a uno scambio, perché altrimenti il rischio è che Icardi riparta da Appiano Gentile a inizio luglio. Il numero 9, almeno attraverso le parole della moglie-agente Wanda Nara, ha fatto capire che resterebbe più che volentieri, ma le idee del club sono altre. La partenza di Icardi sarà fondamentale per arrivare a un obiettivo di mercato o incassare i soldi necessari per inseguirne altri richiesti da Conte”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy