Inter-Conte, Spalletti conta su 3 fattori: ma per Luciano la beffa peggiore è dietro l’angolo

Antonio Conte è sempre nei pensieri dell’Inter

di Marco Macca, @macca_marco

Luciano Spalletti si sente ben saldo sulla panchina dell‘Inter anche per la prossima stagione, ma l’ombra di Antonio Conte continua a essere alle sue spalle e nei pensieri dei dirigenti nerazzurri. Tanto che, secondo la Gazzetta dello Sport, non è nemmeno escluso che possa esserci un cambio in panchina anche nel caso in cui la squadra raggiunga il terzo posto:

“Tra il Paradiso di una Champions sempre più vicina e l’Inferno dove si può cadere con un passo falso. Tra Mauro Icardi e Antonio Conte. Luciano Spalletti ieri, oggi e domani: all’Inter restano ancora quattro tappe da superare e l’allenatore, indipendentemente dal contratto sino al 2021 a 4,5 milioni a stagione firmato lo scorso agosto con il futuro presidente Steven Zhang, si sente più saldo. Sino a un mese e mezzo fa sembrava appeso a poco più di un filo. Ora dalla sua ci sono i risultati fin qui ottenuti, uno spogliatoio che è riuscito a non far affondare e una società che non è completamente decisa sulla svolta tecnica. Nel frattempo, è obbligatorio prendersi il terzo posto, blindandolo già stasera a Udine: un risultato che nei piani del tecnico toscano garantisce la permanenza a Milano. Ma che in realtà non esclude del tutto il cambio in panchina e l’arrivo ad Appiano di Antonio Conte”.

(Fonte: la Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy