Cds – Inter, Esposito non smette di stupire: nei piani di Conte è il jolly in più. Ha le carte…

Cds – Inter, Esposito non smette di stupire: nei piani di Conte è il jolly in più. Ha le carte…

Il giovane talento nerazzurro non smetto di stupire

di Gianni Pampinella
Inter, Esposito incanta Conte e rimanda l'arrivo di Dzeko

Sebastiano Esposito è sicuramente una delle grandi sorprese dell’estate nerazzurra. Con un attacco ridotto all’osso, Antonio Conte ha lanciato il giovane attaccante 2002 che ha deliziato i tifosi con giocate da predestinato. “Il pedigree è quello del predestinato. La tecnica di Sebastiano, abbinata anche a una certa statura, lo rendono unico“, si legge sul Corriere dello Sport. “A Valencia, quando tutto sembrava portare a una vittoria dei padroni di casa, Sebastiano è entrato in campo col piglio di chi a 17 anni vuole spaccare il mondo e giocarsi le sue chance. A venti minuti dalla fine, quando l’Inter era sotto 1-0 e in fin dei conti non era mai stata realmente pericolosa dalle parti di Cillessen, ha preso il posto di Lautaro, ancora fuori condizione dopo il rientro dalle vacanze. Uno sprint, un dribbling secco su Cheryshev in area e il rigore procurato che ha permesso poi a Politano di segnare l’1-1. Poi altri strappi, che hanno rubato l’occhio al pubblico del Mestalla. L’ennesimo messaggio chiaro per Conte, che ha imparato a conoscerlo e giocoforza gli ha dato fiducia durante tutta l’estate: Sebastiano, sotto contratto fino al 2022, ha le carte in regola per diventare un signor giocatore, per ritagliarsi uno spazio, anche in caso di arrivo di Dzeko, come quinto attaccante della rosa nerazzurra. Un altro caso Zaniolo, a Milano, proprio non può ripetersi.

(Corriere dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy