Inter, Icardi sa di essere in una posizione di forza. Marotta al lavoro per riportarlo in campo

Inter, Icardi sa di essere in una posizione di forza. Marotta al lavoro per riportarlo in campo

Altro incontro tra l’ad dell’Inter e l’avvocato Nicoletti per cercare una soluzione

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Si pensava che ieri fosse il giorno giusto per il ritorno in gruppo di Mauro Icardi, invece l’attaccante dell’Inter ha continuato a fare fisioterapia al ginocchio. L’Inter spinge per averlo il prima possibile, visto che il reparto offensivo è ormai decimato.

“Alla comprensibile fretta del club, nel bel mezzo di nove giorni – da qui al derby – decisivi per la stagione, c’è invece un ex capitano che sta controllando pure le virgole, magari consapevole di essere in questo momento in una posizione di forza. È il risultato del secondo incontro tra l’a.d. dell’Inter Beppe Marotta e l’avvocato Paolo Nicoletti, stavolta senza Icardi e Wanda Nara presenti. Ma i due sono rimasti costantemente in contatto con Nicoletti, prima e dopo l’incontro. E lo stesso Marotta, tra l’altro, ha telefonato a Wanda, come ormai gli capita spesso in questi giorni. Non è stato un incontro risolutivo. E se sul piano del dialogo i passi avanti vanno comunque registrati, non si può non prendere atto che il grande ottimismo che filtrava alla vigilia ieri si è tradotto in una tappa interlocutoria. I motivi sono molteplici e vanno considerate almeno tre delle parti in causa in questa vicenda: Icardi, i compagni, l’allenatore. Intorno a questi Marotta e Nicoletti, con i dovuti equilibrismi, stanno smussando gli angoli per riportare Maurito in campo”, spiega La Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy