Inter, dopo 7 anni Icardi tira fuori il suo sogno dal cassetto

Inter, dopo 7 anni Icardi tira fuori il suo sogno dal cassetto

Il bomber argentino non fa conti e fa conoscere anche al Barcellona la sua pericolosità in area di rigore

di fcinter 1908

È andato via da Barcellona quando aveva capito che non era aria, quando ha visto che anche Ibrahimovic  faceva fatica ad esprimersi in quella che era la filosofia di gioco dei catalani. 7 anni fa Mauro Icardi salutava la Spagna, ieri, scrive la Repubblica, ha realizzato un sogno che custodiva nel cassetto.

“Vestito come la Pantera Rosa, e con le stesse cadenze felpate, tanto gli strappi di Leo Messi erano parcheggiati in un box della tribuna, il Barcellona ha conosciuto sulla propria pelle, come altri prima quest’anno, l’irriducibilità dell’Inter, il suo rimanere agganciata alle partite e alla vita, anche quando tutto sembra perduto. E ha assaggiato il morso di Mauro Icardi, che un gol al Barça sognava di segnarlo da almeno 7 anni, da quando lasciò la Masìa in cerca di fortuna in Italia. Il gol di Maurito all’ 87’ permette all’Inter di pareggiare 1-1 una gara di enorme sofferenza, contro un avversario più solido e più forte, e si sapeva, ma a cui è mancata precisione in attacco per vincere una partita quasi dominata sul piano del gioco”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy