Inter, isolamento alla Pinetina e tamponi ogni giorno. Toccherà all’Ats ‘liberare’ i nerazzurri

I giocatori rimasti a Milano e ancora negativi sono cinque e rimarranno alla Pinetina fino a nuovi ordini dell’Ats

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Situazione di emergenza in casa Inter che in questa settimana ha dovuto fare i conti con il virus, riscontrando ben 5 giocatori positivi. Per i giocatori rimasti alla Pinetina, negativi, ci sarà oggi un altro giro di tamponi. Come riporta il Corriere dello Sport “Oggi verrà presa una decisione su come proseguire, ma tutto lascia credere che il gruppo-squadra rimasto, quindi calciatori e componenti dello staff, resterà “isolato” per qualche giorno alla Pinetina. Non ci sarà Conte, che aveva già preso qualche giorno di vacanza”.

“La bolla, comunque, dovrebbe esaurirsi al massimo in parallelo con il rientro dei nazionali. Da lì in poi, l’isolamento fiduciario proseguirà nei singoli domicili dei giocatori. Secondo programma, il gruppo sarà al completo da giovedì prossimo, quindi a sole quarantotto ore dal derby. A quel punto, con un tampone negativo, anche Vidal e soci potranno aggregarsi e dare il via alla preparazione della sfida con il Milan. A proposito di tamponi, il gruppo squadra continuerà ad effettuarli con cadenza quotidiana o quasi. Possibile, ma tutt’altro che scontato, che, se continuassero a dare esito negativo, l’Ats possa liberare l’Inter in anticipo. Altrimenti, l’isolamento proseguirà fino a dopo il derby”, aggiunge il quotidiano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy