Inter, l’intelligenza di Spalletti in un temporaneo distacco e un abito su misura

Inter, l’intelligenza di Spalletti in un temporaneo distacco e un abito su misura

Il tecnico nerazzurro batte con merito la Lazio adottando un nuovo sistema di gioco

di fcinter 1908

Con Joao Mario nella formazione titolare, Spalletti ha stupito tifosi e addetti ai lavori, ma il tecnico toscano, come spiega la Gazzetta dello Sport, ha messo il portoghese nelle condizioni di poter giocare al meglio.

“Perplessità alla lettura delle formazioni per la titolarità di Joao Mario, fin qui a zero minuti in stagione, ma Spalletti una volta di più ha dimostrato intelligenza: non ha chiesto al portoghese di snaturarsi in un ruolo che soffre, quello del trequartista, ma gli ha cucito addosso uno degli abiti preferiti, il vestito da mezzala. Cambio di sistema: temporaneo distacco dal 4-2-3-1 per l’indisponibilità di Nainggolan e virata sul 4-3-3 con Joao Mario interno sinistro. E Joao Mario ha ripagato la fiducia dell’allenatore con una prestazione a tutto tondo, attenta nelle due fasi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy