Inter, lo shooting di Icardi? CdS dipinge uno scenario clamoroso: “E’ una strategia per…”

E se lo shooting di Mauro Icardi e Wanda Nara fosse una strategia per restare all’Inter?

di Marco Astori, @MarcoAstori_

E se lo shooting di Mauro Icardi e Wanda Nara fosse una strategia per restare all’Inter? E’ questo il clamoroso scenario dipinto dal Corriere dello Sport, che immagina come gli scatti della coppia possano essere stati fatti per confermare le parole dell’agente: “Mauro resta all’Inter”. “Non si tratta solo di foto artistiche – scrive il quotidiano -, ma pare che dietro ci sia una campagna pubblicitaria che verrà resa nota nella sua interezza in futuro. Resta il fatto che le istantanee apparse su profili Instagram della bella argentina e dell’attaccante di Rosario hanno creato parecchi imbarazzi sia ad Appiano sia in corso Vittorio Emanuele e sono state etichettate come inopportune e sconvenienti. Insomma Maurito è finito nuovamente… in fuorigioco sia con la dirigenza sia con lo spogliatoio che proprio non riesce a capire il perché di certi comportamenti a quattro giornate dalla fine del campionato, con la corsa Champions nel vivo e con i tifosi, soprattutto quelli della curva Nord, che non perdono occasione per insultarlo.

Sui social dell’ex capitano e della showgirl la possibilità di lasciare commenti è stata “bloccata”, ma basta dare un’occhiata sui forum dei tifosi per capire che il popolo nerazzurro non ha gradito questa iniziativa che sembra non sottintenda solo un legame sempre più stretto tra gli Icardi, ma anche interessi di natura economica. Perché entrambi sanno bene che, con oltre 5 milioni di followers a testa solo su Instagram, certi scatti non possono che avere un certo tipo d’impatto sull’opinione pubblica. Lo sa anche l’Inter che la prossima estate vorrebbe vendere Maurito e si rende conto che aggiungendo all’ammutinamento di metà febbraio questi scatti hot, il numero delle squadre interessate al bomber argentino non è certo destinato a crescere. Anzi… Chissà cosa ne penseranno nella Torino bianconera, dove il numero 9 nerazzurro ha ancora diversi estimatori. Se la strategia è quella di scoraggiare i possibili acquirenti (e non va escluso), potrebbe anche aver successo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy