Inter, Marotta affonda su Gundogan: già deciso come verrà finanziato il suo acquisto

La dirigenza nerazzurra prova ad affondare il colpo sul centrocampista tedesco

di Marco Macca, @macca_marco

E’ Ilkay Gundogan, in attesa di evoluzioni sulla situazione Rakitic, il prescelto per rinforzare il centrocampo dell’Inter in vista della prossima stagione. Secondo quanto riportato da Tuttosport, infatti, la dirigenza nerazzurra avrebbe già in mente come accontentare il Manchester City, che chiedere 40 milioni per il cartellino del giocatore: con la cessione di Ivan Perisic:

L’Inter – tramite gli intermediari – tiene monitorata la situazione in casa blaugrana, però crescono le quotazioni del tedesco che (non a caso) nelle ultime settimane è stato costantemente monitorato dagli 007 nerazzurri. Gundogan, oltre a poterci giocare insieme, può essere un perfetto alterego di Brozovic. In più ha un contratto in scadenza nel 2020 e, a differenza di Rakitic, sta vivendo momenti di frizione con Pep Guardiola nati dalla sconfitta in Champions con il Tottenham: secondo il giocatore la reazione della squadra dopo il rigore fallito da Agüero non è stata all’altezza, provocando la reazione piccata dell’allenatore «Non sono assolutamente d’accordo con lui». Scintille che non sono sufficienti per parlare di crisi, però il City – in assenza di rinnovo – sarà costretto a valutare eventuali offerte per Gundogan onde evitare di perderlo a zero. L’Inter – che già dovrà fare uno sforzo molto importante per arrivare agli 8 milioni che il tedesco prende al City – valuta il cartellino 40 milioni, che – non a caso – è la cifra che Marotta intende incassare da Perisic“, scrive Tuttosport.

(Fonte: Tuttosport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy