Inter, in arrivo un mese terribile: 10 gare in 33 giorni. Ma il punto di svolta può essere oggi

Dopo la sosta per le Nazionali, l’Inter è chiamata a un tour de force. Nella testa si pensa al Real Madrid, ma oggi col Torino è importante

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Dopo la sosta per le Nazionali, l’Inter è chiamata a un tour de force. Nella testa si pensa al Real Madrid, ma oggi col Torino è importante. Sia per rilanciarsi in campionato e tenersi aggrappata al trenino di testa, ma anche per arrivare all delicata sfida di Champions con l’umore giusto.

“Conte invece non può non pensare alla sfida di mercoledì con il Real Madrid, ma neppure non considerare che non vince a San Siro dall’esordio in campionato contro la Fiorentina. Il punto di svolta e di accelerata è oggi. Contro il Torino s’apre un mese terribile, con ben dieci partite nei prossimi 33 giorni: un inferno da cui l’Inter deve uscire scalando posizioni”, sottolinea il Corriere della Sera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy