Inter Miami, altra sconfitta legale. L’Inter vince e ora Beckham può essere costretto a cambiare nome

L’Inter vince un altro giudizio della causa per il marchio, ora manca un altro livello e poi ci sarà il verdetto finale

di Andrea Della Sala, @dellas8427

L’Inter Miami ha perso un altro round contro l’Inter nella battaglia legale per il mantenimento del nome. La vicenda portata avanti dal club di Beckham e accompagnata dalla Mls prosegue. La Major League Soccer aveva basato la sua difesa sul fatto che nel mondo esistono anche altre squadre chiamate Inter: SC Internacional di Porto Alegre, Brasile, Inter Nashville FC, Inter Atlanta FC, FC Inter Turku (Finlandia), NK Inter Zapresic (Croazia), Inter Leipzig (Germania) e Inter de Grand-Goave (Haiti). L’USPTO (U.S. Patent and Trademark Office), però, ha respinto la richiesta del club di Miami.

Ci sarà un altro grado di giudizio prima di chiudere la faccenda. Se anche nell’ultimo giudizio l’Inter dovesse vincere, l’Inter Miami potrebbe anche essere costretta a cambiare nome.

(Law.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy