Inter, Modric il primo nome per Marotta. Robben non scalda, per Barella e De Paul…

Il punto sul mercato dell’Inter

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Il presupposto è chiaro: il futuro è adesso. Gennaio è quindi il terreno fertile per seminare e per raccogliere in estate: il mercato dell’Inter è già ispirato al protocollo Marotta. Il primo nome sul taccuino del dirigente è sempre quello di Luka Modric: il neo Pallone d’Oro non è mai uscito dai radar nerazzurri e in questi giorni è tornato di moda. Il croato percepisce un ingaggio da 10 milioni all’anno e il suo cartellino ammonta a circa 40-50: lui è quello che serve per il definitivo salto di qualità.

GLI ALTRI NOMI – Arjen Robben è in scadenza con il Bayern: è stato proposto ai nerazzurri, ma il suo nome non scalda Marotta. Per Barella, invece, ci vogliono 40 milioni di euro: ma l’Inter deve battere la concorrenza del Chelsea e del Napoli. Per la trequarti piace invece De Paul, che vale 25 milioni: i nerazzurri si sono mossi per primi e sono in netto vantaggio sulle altre.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy