Inter, nella notte di Barcellona il bello e il brutto distano pochissimi metri

Inter, nella notte di Barcellona il bello e il brutto distano pochissimi metri

Ottima la prestazione di Handanovic, meno brillante quella di Skriniar, colpevole su entrambi i gol del Barcellona

di fcinter 1908

La Gazzetta dello Sport analizza la gara di Samir Handanovic e Milan Skriniar, spiegando come il difensore non si sia espresso sui suoi soliti livelli, mentre il portiere sloveno ha tenuto a galla l’Inter con i suoi interventi.

“Samir che para il parabile e gioca da migliore in campo. Milan che sbaglia come non gli capita praticamente mai. Il bello e il brutto della notte dell’Inter sono distanti appena qualche metro. Nella difesa che per la seconda volta in questa stagione prende 2 gol (soltanto il Torino c’era riuscito a San Siro il 26 agosto) c’è Samir Handanovic che tiene a galla i suoi superando l’esame Camp Nou e c’è Milan Skriniar che invece va a letto con un bel po’ di dubbi per qualche amnesia di troppo, pagata carissima”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy