Inter, dopo la sosta ciclo di 7 partite in 21 giorni. Conte aspetta risposte da tre giocatori

Inter, dopo la sosta ciclo di 7 partite in 21 giorni. Conte aspetta risposte da tre giocatori

L’Inter si prepara per le prossime delicate sfide, soprattutto in Champions, e il tecnico ha bisogno di tutta la rosa

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Inter piegata, ma non ridimensionata. Da qui alla gara di ritorno Conte...

Dopo il lungo ciclo di partite importanti dell’Inter, ora la sosta per le nazionali. Poi si ripartirà subito con un altro ciclo terribile di 7 partite in 21 giorni dove la squadra di Conte dovrà rimanere aggrappata alla Juve e sistemare il girone di Champions.

“Le gare contro il Borussia sono quelle centrali e più dure del mini-ciclo: si gioca il 23 ottobre in casa e il 5 novembre in Germania. In campionato gli impegni sembrano più abbordabili, anche se ci sono tre trasferte su cinque: l’Inter parte in casa del Sassuolo, dopo la Champions ospita il Parma e va a Brescia in infrasettimanale e poi a Bologna. Dopo Dortmund chiude il ciclo, prima di una nuova sosta per le nazionali, la gara casalinga con il Verona. Sulla carta il calendario dovrebbe permettere al tecnico di effettuare un maggiore turnover rispetto al ciclo appena superato, quando il rango degli avversari invitava alla prudenza. Conte aspetta risposte da Vecino, Gagliardini e Biraghi, potrebbe provare Lazaro e si attende conferme da Alexis Sanchez“, spiega Gazzetta.it.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy