Inter, per i tre gioielli che segue Marotta servono 180 mln

I nerazzurri seguono con interesse i migliori prospetti del campionato italiano

di fcinter 1908

L’Inter segue i migliori prospetti del campionato italiano, ovvero Barella, Chiesa e Piatek, giovani che hanno già dimostrato tutto il proprio potenziale. Prenderli tutti è impossibile, i nerazzurri dovranno puntarne uno e cercare di chiudere in fretta. L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport svela qual è il prezzo che ne fanno i club di appartenenza.

“Anche il 2019 ha la sua corsa all’oro. E i giovani talenti della serie A animano le trattative d’inverno, con vista per l’estate. Il Cagliari ha alzato l’asticella per Nicolò Barella a 50 milioni, come la Fiorentina non scende da quota 70 per Federico Chiesa e per Piatek il Genoa non si accontenta di 60 milioni. Sono i nomi più in vista di un mercato caratterizzato dall’esplosione dei prezzi. È vero che in estate la Juve ha speso ben 105 milioni per CR7 e altri 40 per Cancelo, ma in genere la soglia critica è stata sempre quella dei 40 milioni, appunto. Tanto erano stati pagati, ad esempio, Bernardeschi e Schick, o lo stesso Dybala. Adesso, invece, la concorrenza per gli under 23 più in vista sta determinando aste con rialzi di decine di milioni. E all’orizzonte si profilano anche le grandi d’Europa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy