Inter, possibile rinnovo fino al 2022 per Handanovic. Il suo erede? E’ già in casa

Il portiere sloveno punta a prolungare il suo accordo con i nerazzurri

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

L’Inter ha ben chiara la strategia da seguire per quanto riguarda la porta nerazzurra: avanti con Handanovic, che punta a prolungare di un’altra stagione il suo attuale contratto, portando la scadenza al giugno 2022. Già deciso anche il suo erede, come conferma Tuttosport: “Samir Handanovic non solo è inattaccabile ma punta pure a conquistare un rinnovo fino al 2022. Prolungheranno per un’altra stagione pure Daniele Padelli, il suo secondo, e Tommaso Berni, il terzo. Ciò nonostante, l’Inter investirà 10 milioni per esercitare la “recompra” per riprendersi Ionut Radu, destinato nei piani di Ausilio a diventare l’erede di Handanovic. Il rumeno compirà 22 anni il 28 maggio e quindi avrà tutto il tempo per crescere (in prestito) in attesa della definitiva chiamata da parte della casa madre“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy