Inter, rivoluzione totale: ad Appiano torna a sventolare un’amata bandiera, ma è solo l’inizio

Inter, rivoluzione totale: ad Appiano torna a sventolare un’amata bandiera, ma è solo l’inizio

La rivoluzione totale dell’Inter

di Marco Macca, @macca_marco
marotta e antonello a lugano

I nuovi giocatori che arriveranno sono solo la punta dell’iceberg che ha in mente Beppe Marotta in vista della prossima stagione. Perché, come riportato dal Corriere dello Sport, l’amministratore delegato sport dell’Inter si sta muovendo per ridisegnare anche il quadro dirigenti. Partendo dall’ormai certo di una bandiera interista come Lele Oriali:

oriali con zanettiL’ex bandiera nerazzurra è tornata a sventolare alla Pinetina: vista la sua competenza, sarebbe arrivato anche se Conte non fosse diventato il nuovo tecnico, ma così (se possibile) la sua scelta è stata ancora più obbligata perché tra Antonio e Lele il rapporto è fortissimo fin dai tempi della Nazionale. Oriali sarà il punto di riferimento per la società nel rapporto con l’allenatore e i calciatori. Nelle prossime settimane sarà più chiaro se lavorerà unicamente per l’Inter o se, fino a Euro 2020, si “dividerà” con l’Italia (Gravina non vuole perderlo). Intanto ha già incontrato Conte e il suo staff e in questi giorni è operativo tra Milano e Appiano Gentile. Oriali non sarà l’unica novità alla Pinetina visto che è in arrivo un nuovo direttore della struttura, Marco Scalvini, ex Lazio e Juventus. Resterà invariato lo staff medico, mentre ci saranno volti nuovi tra i fisioterapisti“.

(Fonte: Corriere dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy