Inter-Roma, tre facce in una sola notte: e c’è una bocciatura inattesa

Le tre facce dell’Inter nella partita contro la Roma

di Marco Macca, @macca_marco

L’Inter dei tre volti: quella che gioca bene (Borja Valero), quella che segna (Perisic) e quella in ombra (Nainggolan). Sono loro i protagonisti scelti dalla Gazzetta dello Sport per analizzare la partita dell’Inter contro la Roma:

Un punto e tre personaggi: nella notte di San Siro Borja Valero è stato uno dei migliori, Perisic ha superato l’esame, Nainggolan è stato bocciato. Anche Spalletti, a modo suo, dà i voti ai tre nerazzurri. Prima Borja: «È stato bravo, non solo come costruzione, ma anche in fase difensiva ha fatto una grande partita». Ecco Nainggolan: «Non so quale problema abbia avuto Radja. Ha fatto poco, non riusciva ad imporre le sue qualità. Lui ci teneva tantissimo a questa partita, ma a volte la condizione mentale produce un effetto contrario». Infine Perisic: «Ivan è un calciatore che a noi fa comodo perché alza il livello della squadra. Certo, a volte ha delle letture originali perché riceve palla sulla trequarti e invece di puntare l’avversario torna indietro, ma stavolta è servito e ha avuto un grande merito sul gol»“.

(Fonte: la Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy