Inter: sei scontitte nelle prime 15 come 5 anni fa. A preoccupare è anche…

Inter: sei scontitte nelle prime 15 come 5 anni fa. A preoccupare è anche…

L’Inter sta colando a picco. Tra l’altro, con le 6 battute d’arresto nelle prime 15 giornate Icardi e compagni hanno eguagliato il dato del 2011-12

di Riccardo Fusato, @FusatoRiccardo

L’Inter sta colando a picco. Tra l’altro, con le 6 battute d’arresto nelle prime 15 giornate Icardi e compagni hanno eguagliato il dato del 2011-12, la stagione dei tre allenatori (Gasperini, Ranieri e Stramaccioni) e del 1967-68, l’ultima del primo ciclo di Herrera. I nerazzurri hanno fatto peggio (7 ko) solo nel 1946-47 e nel 1955-56, annata in cui però riuscirono ad arrivare terzi. Alla fine del campionato mancano altre 23 giornate e l’Inter deve stare attenta a non fare ancora peggio. Nel 2012-13, complice un girone di ritorno disastroso, la squadra totalizzò 16 sconfitte, nuovo primato interista per i campionati a 20 formazioni (furono 19 nel 1947-48, nella Serie A a 22). Ne mancano ancora 10. A preoccupare è anche il numero delle reti al passivo: 21 in 15 giornate sono troppe per chi vuole puntare in alto e con Pioli (7 gol subiti in 3 incontri di A, 10 in 4 gare compresa l’Europa: media di 2,5 a match) i numeri sono addirittura peggiorati rispetto a De Boer (14 in 11 giornate di campionato, 19 in 14 impegni ufficiali: 1,3 di media). Ha pesato tanto l’assenza di Medel che in questa squadra pare insostituibile.

(Corriere dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy