Inter, si avvicina un enigma inquietante: “Di sicuro per l’anno prossimo Lautaro…”

Inter, si avvicina un enigma inquietante: “Di sicuro per l’anno prossimo Lautaro…”

Ora che è tornato Icardi, per l’Inter c’è un enigma da risolvere

di Marco Macca, @macca_marco

Un po’ a sorpresa, Luciano Spalletti ha preferito schierare Mauro Icardi da titolare contro la Juventus, proprio quando tutti si aspettavano la conferma di Lautaro Martinez. Se le gerarchie siano nuovamente cambiate, è presto per dirlo, ma certo è che, da qui al termine della stagione, i due si giocheranno tanto. In vista del prossimo anno, invece, l’Inter dovrà considerare la posizione di Icardi, sempre in uscita, anche per dare la possibilità a Lautaro di crescere. Soprattutto dal momento che risulta difficile pensare a un Martinez ancora disposto a recitare un ruolo di secondo piano:

… Futuro Icardi? Da non sottovalutare è anche la variabile Wanda Nara, che prova a tenere il coltello dalla parte del manico in tutta la vicenda: continua, infatti, a rassicurare pubblicamente sulla permanenza interista del marito, come a dire «se andiamo via è perché lo vuole la società», e potrebbe anche rifiutare destinazioni che non piacciono troppo. Tutto questo, ovviamente, si riflette anche sulle prospettive di Lautaro. Che è ancora giovane (21 anni) ma sa di valere e si aspetta un ruolo sempre più di primo piano con la maglia nerazzurra. D’altronde la maturità con cui è passato da alternativa a fulcro dell’attacco di Spalletti non è passata inosservata ai piani alti dell’Inter. Il Toro ha i numeri e il carattere per essere il centravanti titolare, l’intenzione della società è farlo diventare al più presto un top player. Adesso, però, dovrà ancora guadagnarsi il posto e contribuire con l’amico Mauro alla qualificazione Champions, snodo fondamentale di questo finale di stagione anche in chiave personale. Ma se Icardi, alla fine, dovesse davvero restare a Milano? Qui l’Inter si troverebbe davanti a un bell’enigma, perché Lautaro non accetterebbe un altro anno part-time. Per ora è fantacalcio: meglio sfruttare i due argentini e prendersi il terzo posto. Sul dopo l’Inter avrà il tempo per pensarci“, scrive La Gazzetta dello Sport.

(Fonte: La Gazzetta dello Sport)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13963988 - 3 mesi fa

    perché non farli giocare insieme?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy