Cds – Inter, Spal, il migliore e il peggiore dei nerazzurri: c’è solo una insufficienza

Cds – Inter, Spal, il migliore e il peggiore dei nerazzurri: c’è solo una insufficienza

Il migliore e il peggiore secondo il Corriere dello Sport

di Gianni Pampinella

Il giorno dopo Inter-Spal, sono ottimi i giudizi del Corriere dello Sport sulla prestazione dei giocatori nerazzurri. C’è solo una insufficienza ed è per Milan Skriniar, voto 5: “Sarà stato il timore di beccarsi l’ammonizione e quindi la squalifica, ma lascia passare troppo facilmente Valoti“. 7,5 alla coppia gol Lautaro-Lukaku. Il giudizio sull’argentino, votato come il migliore del match, è il seguente: “Doppietta chirurgica nel primo tempo e doppio spreco nella ripresa: è per questo che non si prende 8. Ma la vittoria porta la sua firma. E, nella prima mezz’ora di gara, ormai è una sentenza“. Questo il giudizio sull’attaccante belga: “Non ha segnato, ma è stato fondamentale nei movimenti per i compagni. Ha aperto varchi e fatto spazio per il “Toro” dentro l’area. Ormai, si capiscono con uno sguardo“. 7 ad Antonio Conte: “Sorpasso alla Juve e nuovo record: mai l’Inter aveva messo insieme 12 vittorie nelle prime 14 giornate. Primo tempo di controllo totale. Gara aperta fino alla fine solo per i troppi gol sprecati“. 

(Corriere dello Sport)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy