Inter, stasera Zhang vuole una grande notte: “Ieri sera alla squadra ha fatto capire…”

Inter, stasera Zhang vuole una grande notte: “Ieri sera alla squadra ha fatto capire…”

L’Inter si gioca tanto del futuro del suo progetto

di Marco Macca, @macca_marco
il presidente dell'inter steven zhang

Uno step importante, per la crescita e per il proseguo del progetto. L‘Inter questa sera a San Siro contro l’Empoli non si gioca molto solo in ottica Champions League, ma anche in vista del futuro, dato che in ballo ci sono tra i 60 e i 70 milioni di euro per la partecipazione all’Europa più nobile. Un passaggio molto importante anche per Suning e per Steven Zhang, uno che non è abituato a fare passi indietro. Scrive la Gazzetta dello Sport:

È il filo che muove Steven Zhang, ragazzo di 27 anni col portafoglio pieno per fare una guerra – citazione non casuale, considerati i comunicati ultrà – e che non è abituato a fare passi indietro, nella sua carriera. E magari l’avrà chiarito anche alla squadra ieri sera, nella cena in ritiro alla quale ha partecipato come da prassi. Il gruppo Suning è una macchina che viaggia a colpi di aumenti di fatturato ogni anno, nel 2018 si ragionava di una cifra da 63 miliardi di euro, contro i 48 del 2016, periodo in cui il gruppo rilevò l’Inter. Già, l’Inter, il ramo sportivo: vuoi che non vada di pari passo con l’azienda cinese? Vuoi che una volta assaporata la Champions, il progetto si fermi, anzi torni indietro? Vuoi che si abbracci Antonio Conte per consegnargli un mercato così così? Una mancata qualificazione sarebbe il primo stop al processo di crescita. Sarebbe il motivo per cui riaggiornare il vocabolario della famiglia Zhang“.

(Fonte: la Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy