Inter, tris di meraviglie a centrocampo e la Juve va in imbarazzo

La Primavera strappa il pass per la finale di sabato sera contro la Fiorentina anche grazie alla grande prova dei suoi uomini in mediana

di fcinter 1908

L’Inter Primavera di Stefano Vecchi batte la Juventus (1-0, rete di Zaniolo) e guadagna la finale. I nerazzurri, scrive la Gazzetta dello Sport, hanno dominato la gara a centrocampo, dove Emmers, Pompetti e Zaniolo hanno nettamente avuto la meglio contro gli avversari di reparto.

La partita l’Inter l’ha vinta in mezzo al campo dove Emmers, Pompetti e Zaniolo hanno messo a lungo in imbarazzo il trio juventino, dove s’è messo in mostra uno straordinario Fernandes, che però ha predicato nel deserto. Inter e Juve sono partite con lo stesso sistema (3-5-2) ma con una qualità di palleggio ben diversa: le punte della Juve hanno avuto pochi palloni puliti giocabili, a differenza di quelle nerazzurre. Jakupovic s’è preso la scena con un missile su punizione respinto alla grande da Pissardo, mentre Olivieri – nervosissimo – ha fatto poco e s’è beccato un’espulsione a gara finita. L’Inter ha sprecato più volte il match-ball, ma alla fine ha centrato l’obiettivo. Il futuro di Vecchi è ancora da scrivere, ma il suo percorso è già storia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy