Inzaghi: “Non sarebbero da fischiare rigori così. Ma ho visto fischiarne di peggiori”

Inzaghi: “Non sarebbero da fischiare rigori così. Ma ho visto fischiarne di peggiori”

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Alla fine della partita contro l’Inter, Pippo Inzaghi ha parlato ai microfoni di Sky ed ecco cosa ha detto:

– Cosa pensi del presunto rigore non dato all’Inter?

Penso che sia un mani involontario, ne ho visti fischiare di peggiori, fa un contrasto a cinque cm con hernanes. E’ un episodio dubbio, non sarebbero da fischiare questi rigori. E’ vero che ne sono stati fischiati di peggiori.

Sogni finiti? 

Sapevamo ci sarebbe stato da soffrire. La posta in gioco era alta, questa gara si poteva vincere o perdere. Abbiamo sette partite e 21 punti. Ci sono ancora delle possibilità, ma dopo due pari consecutivi perdi il ritmo, ma non è in questa partita che abbiamo perso punti. Ora ce la giochiamo con tutti cercando di soffrire quando è il momento. Quando avevamo in mano la partita dovevamo fare gol e dovevamo essere più bravi nelle conclusioni e nell’ultimo passaggio. Ora pensiamo all’Udinese. 

– Berlusconi ha detto che solo vincendo si sarebbe usciti dalla crisi…

Fino a dicembre abbiamo fatto bene, poi abbiamo avuto due mesi difficili e adesso dalla Fiorentina abbiamo ricominciato a fare bene, adesso stiamo facendo buone gare, ce la giochiamo con tutti, la squadra cerca di dare il massimo e noi dobbiamo cercare di vincere le prossime partite poi faremo un bilancio. 

– A questa squadra mancano delle figure da leader…

Senza dubbio, a fine stagione valuteremo. Sono qui da tanti mesi e capisco meglio le situazioni. Ci è mancato tutto l’anno un giocatore come Montolivo che è difficilmente sostituibile, è il capitano, gioca nella Nazionale. Dobbiamo pensare a guardare avanti e poi cercare di ripartire e fare una stagione migliore. Il rammarico è gennaio-febbraio, avevamo però diversi infortunati. In un derby non è facile vincere, stasera i ragazzi hanno dato tutto. 

– L’Inter ha avuto più coraggio, il Milan poteva fare di più contro una squadra con assenze importanti?

Abbiamo cercato di vincere in tutti i modi con le frecce al nostro arco, quando abbiao avuto in mano la partita dovevamo trovare il gol. Il primo tempo dovevamo chiuderlo in vantaggio, nel secondo tempo ci siamo allungati troppo e abbiamo rischiato. Dobbiamo essere più bravi e cattivi. 

– Suso molto interessante per talento e freschezza. sembra l’alternativa più credibile a Menez…

E’ stato molto bravo, giocando con il rombo loro sapevo che poteva creare superiorità numerica in mezzo. E’ in grande crescita, si vuole migliorare e può fare bene.

– Come te la cavi con inglese e thailandese?

Discretamente (sorriso.ndr). 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy