Juary: “Inter, col Real si è sentita la mancanza di Lukaku. Su Ramos serviva una spintina”

Le parole dell’ex calciatore nerazzurro a proposito della prova della squadra di Conte con il Real Madrid

di Daniele Vitiello, @DanViti

Jorge Juary, ex calciatore dell’Inter, ai microfoni di Tuttomercatoweb ha commentato il KO dei nerazzurri contro il Real Madrid. Queste le sue parole: “La squadra di Conte a mio parere è stata anche sfortunata. Ha ragione il tecnico nerazzurro quando parla di dettagli. Peccato perché il gol di Benzema è arrivato quando l’Inter pareva poter passare in vantaggio. Sembrava in grado di mettere la gara sui binari giusti. A mio parere comunque si è sentita la mancanza di Lukaku”.

Lautaro ha fatto ottime cose comunque…
“E’ andato alla grande ma serviva un giocatore come il belga capace di tener palla e attaccare la profondità. Lautaro è una seconda punta, Lukaku il giocatore a cui dare il pallone per far salire la squadra”.

Troppi errori evitabili da parte dei nerazzurri…
“Il primo gol è stato regalato. Quella palla non va messa indietro così. E poi sul gol di Ramos è vero che lo spagnolo è saltato bene lì una spinta o spintina del difensore ci vuole. Sono anche questi i dettagli…”.

La classifica in Champions non sorride…
“E’ vero, ora è assolutamente necessario vincere. Io non sono neanche sicuro che il 3-5-2 sia l’ideale per questa squadra. Ma non posso dire di più perchè non vivo ad Appiano Gentile e in più Conte conosce alla perfezione la sua squadra. E lui sa sicuramente quale sia la formula più giusta”.

In campionato come vede l’Inter?
“Ora vedo una sola squadra da battere, il Milan. Tutte le altre sono uguali a a noi o dietro. I rossoneri hanno fatto acquisti mirati e ora sono quelli da inseguire”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy