Klopp e il discorso ‘flop’ prima di un Borussia Dortmund-Bayern: “Misi Rocky IV…”

Klopp e il discorso ‘flop’ prima di un Borussia Dortmund-Bayern: “Misi Rocky IV…”

L’aneddoto raccontato dall’allenatore

di Gianni Pampinella

Jürgen Klopp, che recentemente è stato eletto miglior allenatore dell’anno per i FIFA Best Awards, ha scritto un articolo pubblicato dal The Players Tribune. L’allenatore tedesco racconta alcuni dei migliori aneddoti della sua carriera da allenatore, specialmente nei suoi inizi, in cui afferma di aver fatto errori che lo hanno fatto sentire ridicolo. Quando allenava il Borussia Dortmund, l’allenatore ha spiegato come ha cercato di motivare la squadra prima di una partita contro il Bayern Monaco. “La sera prima ho riunito tutti in hotel per parlare del match. Erano tutti seduti, con tutte le luci spente. Ho messo un dvd con alcune scene di Rocky IV. Ho messo una scena in cui gli scienziati stanno studiando Drago e ho detto loro: “Vedete, il Bayern è Ivan Drago”, dico. “Hanno il meglio di tutto! La migliore tecnologia! Le migliori macchine, sono inarrestabili! Poi hanno visto Rocky Balboa allenarsi in Siberia nella sua piccola capanna di tronchi, tagliare i pini e correre verso la cima della montagna. Siamo noi, siamo rocciosi, più piccoli, sì. Ma abbiamo la passione, il cuore di un campione. Possiamo raggiungere l’impossibile“, dice l’allenatore.

 

Andai avanti e avanti e avanti e dopo un po’ guardai i miei ragazzi per vedere la loro reazione. Speravo che fossero in piedi sulle loro sedie, pronti a correre giù da una montagna in Siberia come matti. Ma no , erano tutti seduti lì, avevano lo sguardo perso nel vuoto. È allora che mi sono detto: “Aspetta, quando è uscito Rocky? 1980? Quando sono nati questi bambini? Ho chiesto loro chi fosse Rocky Balboa, solo in due lo conoscevano. Tutto il mio discorso è stato senza senso. Ho dovuto ricominciare da capo. Questo succede a volte nella vita. Siamo esseri umani. A volte, ci vergogniamo di noi stessi“.

 

(theplayerstribune.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy