FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Lautaro, numeri che non mentono: per Inzaghi è l’uomo giusto per lo scudetto

Getty Images

Il rendimento dell'attaccante argentino non cambia fra Inter e Nazionale: un gol ogni due partite per il Toro

Fabio Alampi

Con l'Inter o con l'Argentina, il risultato non cambia: Lautaro Martinez si sta dimostrando letale ogni volta che scende in campo. Così scrive La Gazzetta dello Sport: "Con la Seleccion ha numeri che fanno spavento: 16 reti in 32 presenze, un gol ogni due partite. Ma è un cammino che non sorprende, con l’Inter la tendenza è più o meno la stessa. Basta contare i minuti effettivi in campo, semplice: dal 2018 a oggi in maglia nerazzurra ha giocato complessivamente 9.203 minuti. Al netto delle tante sostituzioni, è come fossero 102 partite intere, da 90’. Ecco, le reti con l’Inter sono 54: rieccoci, siamo a un gol ogni due partite piene".

"Inzaghi, invece, lo reputa l’uomo giusto per lo scudetto. Lautaro e Simone si sono trovati subito, in estate: la mentalità offensiva messa in campo dall’allenatore ha affascinato il calciatore. Lui che, con la sua capacità di giocare sia con il pallone sia attaccando la profondità, consente all’Inter di avere molteplici soluzioni di gioco. Ecco perché diventa difficile rinunciare all’argentino. Ecco perché Inzaghi lo aspetta a braccia aperte: la sfida alla Lazio è un viaggio emotivo, ma è pure una sfida ad altezza Europa che l’Inter vuole finalmente vincere, cosa fin qui mai riuscita".

tutte le notizie di