Le rivali – Milan, Li sotto assedio: ultimatum dagli azionisti. C’è una sola via d’uscita

Le rivali – Milan, Li sotto assedio: ultimatum dagli azionisti. C’è una sola via d’uscita

Continua la situazione difficile in casa rossonera

di Marco Macca, @macca_marco

Il Milan continua a vivere una situazione davvero complicata a livello societario e finanziario. Il proprietario rossonero, Yonghong Li, è al centro delle discussioni, anche perché la UEFA continua a non fare sconti e il pericolo esclusione dalle coppe è dietro l’angolo. Scrive il Giornale:

Yonghong Li, l’azionista di maggioranza e presidente del Milan, è sotto assedio. Da ultimo persino i piccoli azionisti, quelli che avevano festeggiato la fine dell’era Berlusconi, gli hanno rivolto un ultimatum per fargli sapere che «il tempo è scaduto» e che ha una sola exit strategy, rifinanziare il debito con Elliott, rassicurare l’Uefa oppure farsi da parte cedendo il passo al fondo americano Elliott che ha già in pancia un credito del valore di 303 milioni più interessi da vantare nei confronti del broker cinese. Negli ultimi giorni il cerchio si è stretto attorno a Yonghong Li“.

(Fonte: il Giornale)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy