L’ex Inter De Boer tira le orecchie a Suarez: “Fa cose stupide ovunque si trovi. Però… “

L’ex Inter De Boer tira le orecchie a Suarez: “Fa cose stupide ovunque si trovi. Però… “

L’ex allenatore nerazzurro elogia l’attaccante del Barcellona ma ha un appunto da fargli

di Gianni Pampinella

Frank de Boer ha bei ricordi di Luis Suarez. L’attaccante uruguaiano è arrivato ad Amsterdam nel 2010, in breve tempo è diventato il protagonista assoluto dell’Ajax prima di essere ceduto al Liverpool. “Era un giocatore molto interessante per l’Ajax“, riconosce De Boer in una intervista con la BBC. “Luis è un giocatore che può adattarsi rapidamente ovunque, un giocatore che porta qualcosa in più: ha energia e una vera mentalità da vincente. Si vedeva già che aveva qualcosa in più, non voleva altro che segnare, segnare e segnare ancora. Certo che ha fatto delle cose stupide: all’Ajax e poi al Liverpool, ovunque si trovi, Luis fa cose stupide, ha troppa voglia di vincere e fare gol perché è nel suo sangue“.

(voetbalprimeur)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy