L’ex Inter M’Vila riparte dal Saint-Etienne: “Mi sono perso, colpa mia. Ma adesso…”

L’ex centrocampista nerazzurro è un nuovo giocatore del club francese e oggi è stato presentato alla stampa

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Quest’oggi, in conferenza stampa, Yann M’Vila, ex giocatore dell’Inter è stato presentato alla stampa dopo aver firmato con il Saint-Etienne. Il giocatore sarà a disposizione per la gara contro il Metz nonostante non sia ancora al massimo fisicamente. Questo è quanto ha detto ai giornalisti presenti in sala stampa:

-E’ stato un percorso complicato il tuo finora dopo che nel 2013 hai lasciato il Rennes…

Posso solo incolpare me stesso. Mi sono perso. Ho sbagliato in alcune scelte. E’ la vita, ma sono cresciuto. Oggi ho 27 anni, sono sposato, ho quattro figli. Ho imparato dalle mie esperienze al Sunderland, all’Inter e in Russia. 

-Cosa ti ha affascinato della proposta del Saint-Etienne? 

Il Rubin Kazan aveva problemi finanziari, io volevo tornare a giocare in Euopa. Ho sentito l’allenatore al telefono e io e lui avevamo già lavorato insieme ed era andata bene. Lui mi ha parlato del progetto, degli obiettivi del club, ma non abbiamo mai parlato della Coppa del Mondo. E’ lì in un angolo della mia testa, ma ora l’ASSE ha la priorità su tutto. So che l’allenatore può farmi dare il massimo, mi piace come lavora, dice sempre quello che pensa senza giri di parole. 

-La gente è scettica su di te…

Normale, posso capire. La mia risposta la darò sul campo, non ho dubbi, se avessi dubbi su questo sarebbe meglio che lasciassi il calcio. Spero di soddisfare tutte le aspettative. Faremo in modo di migliorare la classifica. Non mi preoccupo dei risultati avuti finora, più si hanno difficoltà e più uno spogliatoio dimostra coesione, come in una famiglia. 

(Fonte: ledauphine.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy