Libero: “Nuovo San Siro? Progetto anti-tifosi. Meno posti e biglietti più cari”

Libero: “Nuovo San Siro? Progetto anti-tifosi. Meno posti e biglietti più cari”

Il quotidiano ha parlato del progetto stadio presentato da Inter e Milan

di Andrea Della Sala, @dellas8427
San Siro

Il progetto di fattibilità del nuovo stadio è stato presentato da Inter e Milan al Comune di Milano. In attesa di una risposta, arrivano già le prime opinioni negative. Libero ha parlato delle conseguenze negative che potrebbe avere costruire un nuovo impianto:

“Inter e Milan non avevano ancora finito di far timbrare le carte all’ufficio protocollo del Comune di Milano, che mezzo arco costituzionale affidava alle agenzie lamentele varie sulla costruzione del nuovo stadio. Il quale sarà una mezza fregatura per i tifosi. Intanto perché nel “vecchio” San Siro l’Inter quest’anno ha fatto una media di 58.789 spettatori a partita e in quello nuovo ce ne saranno appena 60mila. Ergo meno posti, biglietti più cari e tifosi arrabbiati (per info chiedere ai supporter juventini)”. spiega Libero.

“L’altra “grana” è quella olimpica. Se Sala non recederà (e non pare abbia questa assunzione) tutta la parte del «distretto multifunzionale» potrà essere costruito solo a partire da metà 2026. Una bella fregatura, perché da quelle aree dovrà arrivare “la grana” per rimpinguare i bilanci delle due società milanesi”.

“Il nuovo stadio, invece, che sorgerà lungo via Tesio, vedrà la luce nell’area adiacente San Siro e comprenderà anche la zona del vecchio palasport. Inter e Milan chiedono al Comune di avere in comodato l’area per 90 anni, ovviamente a seguito di una gara d’appalto internazionale nella quale, secondo le richieste contenute nel progetto, Inter e Milan chiedono di avere un diritto di prelazione”, sottolinea il quotidiano.

Inter, tutto sul nuovo stadio: 12.000 posti vip, 50 mln di ricavi. La prima partita sarà…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy