L’Inter non riesce a sorridere. Umore grigio, Icardi servirebbe come il pane…

L’Inter non riesce a sorridere. Umore grigio, Icardi servirebbe come il pane…

Risultato positivo per l’Inter in casa dell’Eintracht, ma Spalletti perde Perisic

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Risultato positivo per l’Inter in Germania nell’andata degli ottavi di Europa League, ma i nerazzurri oltre a Icardi e agli altri indisponibili, perdono anche Perisic.

Come sottolinea La Stampa “L’Inter di questo periodo tormentato non riesce a sorridere nemmeno quando intasca un risultato alla vigilia da sottoscrivere come lo 0-0 in casa dell’Eintracht, rimasto a secco in questa stagione solo nello 0-3 col Bayern. C’è di che rammaricarsi. Soprattutto per il (generosissimo) rigore sbagliato al 22’ da Brozovic e per l’autorevole primo tempo chiuso senza affondare il colpo. Ma l’umore è grigio anche pensando al ritorno di giovedì a S. Siro, dove per arrivare ai quarti di Europa League servirà vincere ma Spalletti non avrà, oltre a Icardi, Nainggolan e i fuori lista Uefa, pure gli squalificati Asamoah e Martinez, con il dubbio di Perisic, ieri uscito dopo un’ora. La stupida ammonizione rimediata al 33’ dal diffidato Lautaro tiene più che mai vivo il caso-Icardi. Servirebbe come il pane, adesso, l’ex capitano che però non si allena dal 13 febbraio”.

“L’Eintracht, annunciato in gran salute e imbattuto nel 2019, ieri è stato davvero poca cosa nel primo tempo (anche per merito interista, naturalmente) per poi svegliarsi a inizio e fine ripresa. Quando l’Inter è sparita dal campo smettendo di inquietare Trapp, incassando il gol giustamente annullato per fuorigioco di Haller, ringraziando Hinteregger per quello divorato al 70’ e rischiando un rigore. «Il ritorno sarà durissimo», è la corretta convinzione di Spalletti. Che nel giorno del suo 60º compleanno è riuscito a sorridere solo di mattina posando davanti a una torta nerazzurra”, spiega il quotidiano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy