L’Inter si è persa, Spalletti preoccupato. Il tecnico spera nel mercato ma…

Due ko di fila in campionato, fuori dalla Coppa Italia. La rosa è corta, ma c’è altro

di Francesco Parrone, @FrankParr

L’Inter si è persa. Proprio nel momento più bello ovvero dopo che aveva ritrovato il primo posto solitario (per due giornate) in classifica. Dopo lo 0-0 di Torino il buio. Una vittoria sofferta contro una formazione di Serie C (il Pordedone) e tre ko filati tra campionato (Udinese e Sassuolo) e Coppa Italia (Milan).

Anche Spalletti adesso vede i fantasmi delle stagioni interiste più complicate e nella prima gara nella quale ha dovuto fare a meno degli infortunati D’Ambrosio e Miranda più che la difesa lo ha tradito ancora l’attacco, a secco per il quinto incontro di fila (primo tiro nello specchio al 14’ della ripresa). Secondo il Corriere dello Sport un aiuto lo potrebbe dare il mercato, ma da corso Vittorio Emanuele il messaggio è sempre lo stesso: a meno che non ci sia la cessione di un giocatore che garantisca una plusvalenza importante (Brozovic, non Joao Mario), potranno arrivare solo elementi in prestito secco o al massimo con diritto di riscatto. In quest’ottica è complicato arrivare al trequartista come Pastore che garantisca velocità alla manovra e quei “guizzi” dei quali nelle ultime due settimane fa squadra è orfana.

-Spalletti: “Inter, serve una reazione al ‘qui funziona così’. Via la paura del passato. Gli equilibri…”

 

(Fonte: Andrea Ramazzotti, Corriere dello Sport 28/12/17)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13454066 - 3 anni fa

    Ma quando potremo iniziare a fare mercato ?? Il fair play vale solo per noi ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy