Liverani: “Bene a tratti, dispiace per il passivo. Nessun dramma per la sconfitta”

Liverani: “Bene a tratti, dispiace per il passivo. Nessun dramma per la sconfitta”

Le parole del tecnico del Lecce al termine dell’incontro con l’Inter

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Fabio Liverani, Inter-Lecce

Esordio amaro per il Lecce, che esce da San Siro con una pesante sconfitta per 4-0 contro la nuova Inter di Antonio Conte. Al termine dell’incontro, il tecnico Fabio Liverani ha parlato così in conferenza stampa:

Torniamo a casa con delle cose da migliorare, episodi da migliorare. Abbiamo preso due gol in possesso di palla, in uscita, e queste squadre ti puniscono. La squadra ha giocato a tratti con personalità e idee. Il nostro percorso è in salita, dobbiamo fare 40 punti, partite come queste dobbiamo metterle da parte. Dispiace per il passivo, è l’inizio di un percorso, sappiamo e sapevamo quanto fatica dovremo fare. Questa sconfitta non cambia le cose, già da domani penseremo alla prossima partita, cambia solo che ora c’è una gara in meno. Rinforzi? Abbiamo le idee chiare, la squadra è fatta al 90%, abbiamo degli obiettivi, ma non manca molto. Parlare di chi potrebbe arrivare serve a poco ora, a Lecce non può arrivare il giocatore che ti fa vincere da solo le partite, arriveranno elementi che potranno darci una mano. Ci sono delle squadre con cui il confronto sarà impari, sulla carta ci sono partite ingiocabili, e quella di oggi è una di queste. A tratti abbiamo giocato un buon calcio, con personalità, ma non basta per vincere. Non vedo nuove difficoltà. Cambiare modo di giocare? Dobbiamo avere sempre l’idea di giocare, normale che serva anche equilibrio, e questo si trova allenandosi insieme: ci vuole del tempo, ma non possiamo esimerci dal giocare a calcio. Ci sono momenti in cui si gioca nella nostra metà campo, altri in quella avversaria, ma non abbiamo le caratteristiche per chiuderci dietro. L’obiettivo è giocarcela sempre, è una strada condivisa con società e giocatori. Con il gioco si può ambire al risultato“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy