Longo: “Molti prestiti in carriera? Non sono mai state esigenze mie. Ero legato all’Inter…”

L’attaccante si è presentato ai suoi nuovi tifosi

di Gianni Pampinella

Intervenuto in conferenza stampa, il neo acquisto del Vicenza, Samuele Longo, si è presentato ai suoi nuovi tifosi. “La trattativa si è conclusa nelle ultime ore di mercato anche se l’interesse del Vicenza era già arrivato alla fine della stagione scorsa. Ci sono stati degli interessamenti da parte di varie squadre, per motivi di mercato non si è potuto chiudere prima. Appena ho saputo dell’interesse del Vicenza ero contento, sono felice di aver portato a termine la trattativa e di essere qui a titolo definitivo“.

“Molti prestiti in carriera? Sicuramente non sono mai state esigenze mie, ero legato all’Inter per motivi di società. Non ho avuto possibilità di avere continuità in più posti, dove magari avrei desiderato rimanere perché mi ero trovato bene. Ho avuto anche anni belli, al Girona abbiamo ottenuto una promozione storica, in cui sono stato capocannoniere della squadra. Anche a Tenerife ho fatto un gran bel campionato, ma non c’è stata la possibilità di continuare. È una cosa che non controllavo e che non avrei mai desiderato. Ora sono qui a titolo definitivo credo che a 28 anni sia anche un po’ tardi per iniziare un nuovo percorso, però sono molto contento di essere qui”.

“Ognuno ha il suo vissuto, il mio mi ha portato tante esperienze. Ogni anno ho avuto la possibilità di imparare tanto anche al di fuori del calcio, tante esperienze che mi hanno formato e sicuramente sono contento. Da un punto di vista calcistico non è quello che desideravo, però oggi sono quello che sono grazie al percorso che ho fatto. Più mercato in Spagna che in Italia? Penso sia dovuto al fatto che la prima esperienza importante l’ho fatta in Spagna ed è andata bene. Rientrato dal prestito mi sono operato alla spalla e ho giocato poco in Italia, dopo 2 anni sono ritornato in Spagna dove ho fatto bene, forse per questo avevo più mercato lì, perché mi conoscevano di più”.

“Obiettivo personale? Parto da un presupposto già diverso, voglio avere stabilità, cosa che mi è mancata. In campo voglio andare sopra i 10 gol”.

(lrvicenza.net)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy