Rossi: “Lukaku? Per ciò che ha fatto finora sembra abbia 40 anni. Allo United aveva l’ansia di…”

Pepito Rossi ha raccontato poi di aver parlato a gennaio con Romelu

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Nel corso di un’intervista al Corriere della Sera, l’ex giocatore dello United Giuseppe Rossi ha parlato di Romelu Lukaku, uno dei primi a salutarlo durante il periodo di allenamento, nel gennaio 2019, con la maglia dei Red Devils:

“Ferguson era il mio allenatore, considerava i giocatori come gioielli da proteggere. L’emozione maggiore fu incontrare Giggs, che avevo visto solo in tv o nella Playstation. A gennaio di quest’anno ho chiesto di allenarmi ancora con lo United, con cui i rapporti sono rimasti ottimi”.

E ha incontrato Lukaku. Che impressione le ha fatto?

“Fu una delle prime persone che venne a salutarmi. Parla italiano, abbiamo chiacchierato molto. Per quello che ha fatto in Nazionale e nei club sembra che abbia 40 anni, invece ne ha 26. E può ancora crescere moltissimo. Aveva l’ansia di dimostrare di essere lui il vero 9 della squadra, non Rashford”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy