Machlas: “Una volta con Chivu prendemmo in giro Ibra, ecco come reagì. A Mido invece…”

L’ex giocatore dell’Ajax racconta alcuni divertenti aneddoti con Ibrahimovic protagonista

di Gianni Pampinella

Il suo periodo all’Ajax non è stato esattamente come se lo aspettava, ma Nikos Machlas ricorda quegli anni con il sorriso. Perché è soprattutto fuori dal campo che succedevano spesso episodi divertenti che l’ex giocatore racconta a Sport Vice: “Ho riso molto in quegli anni. Ricordo che avevo comprato una Porsche 911 Turbo e Zlatan e Mido mi avevano visto mentre guidavo. Zlatan mi chiese dove avessi comprato quell’auto. Il giorno dopo arrivò anche lui con una Porsche 911 Turbo. Mido disse: “Aspettate un attimo, ragazzi.” Il giorno dopo si fermò accanto alle nostre Porsche parcheggiate, con una Ferrari rossa brillante. “Questa è solo una lezione”, disse. Ma il meglio doveva ancora venire. Quando Mido è arrivato con la sua Ferrari dopo l’allenamento, un giocatore, penso Richard Witschge, è arrivato e ha messo un pollo vivo in quella Ferrari. Svolazzava in tutte le direzioni. Mido lo stava maledicendo“, dice Machlas.

IBRAHIMOVIC E MIDO – Poi racconta il rapporta tra Mido e Zlatan Ibrahimovic: “Zlatan era pazzo, Mido era pericoloso. Le forbici che Mido ha lanciato a Zlatan mi hanno sfiorato la testa. Zlatan e Mido non potevano sopportarsi sul campo, ma fuori erano i migliori amici, insieme a Andy van der Meyde. Ho anche passato molto tempo con André Bergdolmo, Cristian Chivu e Bogdan Lobont. Una volta mi sono seduto con Chivu e Zlatan al Café Palladium di Amsterdam. Zlatan indossava calzini sportivi bianchi. Cristian e io dicemmo: “Zlatan, non sembri un uomo. Cosa credi che le donne olandesi possano pensare vedendoti con i calzini sportivi bianchi. Non avrai mai una ragazza così”. Scrollò le spalle, ma più tardi tornò dal gabinetto a piedi nudi nelle scarpe. Quindi vedi che anche Zlatan aveva le sue incertezze. Molte persone lo trovano arrogante, ma conosco Zlatan come qualcuno con un grande cuore”.

(Sport Vice)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy