Mancini: “Balotelli? Importante il gol, può far meglio. Io emozionato all’inno. L’Italia…”

Mancini: “Balotelli? Importante il gol, può far meglio. Io emozionato all’inno. L’Italia…”

Il CT della Nazionale italiana ha parlato in conferenza stampa a margine della

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Roberto Mancini, dopo la partita della Nazionale, la prima da allenatore azzurro, ha parlato in conferenza stampa con i giornalisti. Ecco cosa ha detto l’ex tecnico dell’Inter:

-Balotelli? 

Lui può fare meglio molto meglio, può fare di più ma è stato bravo, ha segnato, il gol è importante per un attaccante. Nel primo tempo siamo andati bene, siamo andati in difficoltà quando la stanchezza è venuta fuori. Ritornare a vincere è importante, è sempre utile vincere.

-Come vedi la Nazionale in proiezione futura?

Credo che le prestazioni con le squadre più forti migliorino, poi noi dobbiamo tenere il più possibile nei novanta minuti, sarà il nostro problema contro la Francia. abbiamo fatto buone cose al di là dell’avversario, abbiamo tirato diverse volte, abbiamo tirato velocemente e per i primi 65 minuti abbiamo fatto bene. Giocheranno altri giocatori, giovani e sarà un bene per loro. 

-Che peso dai a questa partita?

Intanto era la prima ed era importante vincerla. L’Arabia è dietro nel ranking, ma è una squadra amalgamata bene, sta preparando il Mondiale. Ma sempre meglio iniziare a vincere per tenere il morale alto. Con la Francia vedremo. Non possiamo dare valutazioni definitive perché siamo a fine stagione e i nostri giocatori sono stanchi, vengono da una stagione complicata. 

-A Donnarumma hai detto qualcosa dopo l’errore? 

E’ stata una concomitanza di stanchezza, non gli ho detto nulla, alla fine è andata bene. Credo che tutto sia dovuto all’appannamento generale. Abbiamo fatto errori simili con De Sciglio, Criscito e Verdi, abbiamo regalato dei palloni. 

-Ci dice qualcosa sulle sue emozioni? Cosa le è piaciuto?

L’entusiasmo dei primi 45 minuti, non sono mai indietreggiati, hanno concesso forse solo un tiro. Poi sicuramente l’emozione c’è stata, soprattutto all’inno. 

-I giocatori hanno voglia e peso di ripartire? 

Quando abbiamo concesso il gol hanno sentito il peso delle mancate vittorie delle ultime partite. E’ abbastanza normale, per questo era importante vincere. Adesso dobbiamo fare bella figura con la Francia. 

-Arriveranno anche ragazzi dell’Under21?

Volevamo Cutrone e Barella, ma sono infortunati e non possiamo prenderli, ma ci sono altri tre giocatori qui che possono giocare la partita. Sarà una gara difficile. 

-Sostituzione di Balotelli?

Aveva un problema agli adduttori. 

(Fonte: RaiSport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy