Mancini beffa Inter e Roma: preso Driussi per 15 milioni, lunedì firma e annuncio

Mancini beffa Inter e Roma: preso Driussi per 15 milioni, lunedì firma e annuncio

L’attaccante saluta il River Plate ed è prossimo ad approdare in Russia

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Sebastian Driussi dal River Plate allo Zenit San Pietroburgo per 15 milioni di euro, dall’Argentina lo danno per fatta. L’attaccante classe 1996 approderà alla corte di Roberto Mancini e firmerà un contratto quinquennale con la compagine russa. Sul giocatore c’erano da tempo anche Inter (in sinergia con la Sampdoria) e Roma: lo Zenit, però, ha approfittato dell’impasse dei club italiani per chiudere. Il River Plate incasserà dalla cessione della punta argentina i 15 milioni di euro previsti dalla sua clausola rescissoria, come reportato dal quotidiano Olé. La conferma del trasferimento arriva direttamente dal tecnico dei Millonarios, Marcelo Gallardo, che commenta così in conferenza stampa: “Ho parlato con Driussi, il giocatore è convinto di questo trasferimento, è un qualcosa di consolidato, quasi effettivo. E’ un’offerta che il club non poteva rifiutare. Tutti i giocatori hanno avuto un grande semestre, sia collettivamente che individualmente, e quindi abbiamo ricevuto molte offerte“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy